Il tempo di Giacometti:
da Chagall a Kandinsky

Alberto Giacometti è stato il principale scultore del Novecento, innovativo oltre ogni dire. Dall’idea di rendergli omaggio in Italia nasce questa grande mostra, realizzata grazie alla decisiva collaborazione della Fondazione Aimé e Marguerite Maeght di Saint-Paul-de-Vence, che presta oltre settanta opere dello stesso Giacometti, dalle sculture più celebri, ai disegni, ai dipinti. Dopo avere in questo modo raccontato il fascino dell’intera sua opera, la mostra punta la sua luce, con una scelta di una ventina di dipinti celebri, sul clima della pittura in Francia in quel tempo medesimo, facendo ricorso alla collezione della stessa Fondazione Maeght, con opere tra gli altri di Braque, Chagall, Miró, Kandinsky, Derain, Léger, compresi nei decenni dai Venti ai Cinquanta, cioè precisamente il tempo della lunga permanenza a Parigi di Giacometti. Quadri, spesso di grande formato, che arricchiscono di pura bellezza le sale nelle quali, al centro, quasi camminano le sculture di Alberto Giacometti. Luogo: Verona, Palazzo della Gran Guardia, Piazza Bra Giorni di apertura: dal 16 novembre 2019 al 5 aprile 2020 Orario: da martedì a giovedì: 10 – 18 / da venerdì a domenica: 10 – 19 chiuso lunedì e 24 dicembre Visita il sito della mostra per maggiori informazioni: www.lineadombra.it Prenota con Verona Booking il tuo soggiorno a Verona per un weekend di cultura e divertimento!